giovedì, Settembre 21

INTERROGAZIONE SULLA PRESENZA DEI NUCLEI ANTISOMMOSSA

Partito della Rifondazione Comunista – Delegazione Consiglio comunale Piombino tratto da www.facebook.it

Premesso:

che da due giorni, ossia dal 16 novembre 2022, in alcune piazze di Piombino sono presenti diversi agenti e cellulari dei nuclei antisommossa della Polizia di Stato e che si vedono in continuazione circolare per le strade della città dei cellulari dei nuclei celere;

che molti cittadini immaginano come la circostanza sia ricollegabile all’inizio dei lavori prodromici all’installazione dell’impianto di rigassificazione di SNAM nel Porto di Piombino;

che la circostanza sta destando una certa inquietudine nei confronti della Comunità Piombinese;

che i cittadini di Piombino si sono sempre dimostrati una comunità matura e civile, tant’è che nella sua storia, anche nei momenti di maggior tensione, durante le storiche lotte per le rivendicazioni di diritti civili, sindacali o ambientali, mai si sono verificati grafi fatti lesivi dei diritti di privati e men che meno delle istituzioni;

che per questo tale ingente presenza di nuclei antisommossa pare ingiustificata, fino ad apparire intimidatoria e sicuramente offensiva della storia, della dignità e della identità del Popolo Piombinese;

che il Sindaco, per il suo ruolo, sarà sicuramente stato informato sui motivi di tale ingente presenza di nuclei antisommossa da parte del Prefetto o direttamente da parte del Governo;

Tutto ciò premesso, si chiede:

che il Sindaco riferisca sulle motivazioni che i rappresentanti del Governo hanno fornito per giustificare la massaccia presenza di nuclei antisommossa nella città di Piombino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: